Sesamo: 7 proprietà utili

Sesamo: 7 proprietà utili
Immagine: Amarita Petcharakul | Dreamstime
Victoria Mamaeva
Pharmaceutical Specialist

A prima vista, quasi tutti riconoscono i semi di sesamo. Sono piccoli e hanno un colore beige, dorato o marrone, ma c’è anche il sesamo nero. Ma sai come crescono effettivamente i semi di sesamo?

Questi semi commestibili sono nascosti in grandi quantità in capsule maturate su sesamo indiano (Sesamum indicum), una pianta della famiglia dei sesamo. L’origine del sesamo può essere fatta risalire all’Africa, ma oggi i semi vengono coltivati ​​in molte regioni tropicali e subtropicali, principalmente in India, Cina e Messico.

Ancora più importante, sebbene i semi di sesamo non siano cospicui, sono anche nutrienti e possono supportare la salute umana. Perché vale la pena aggiungere regolarmente uno o due cucchiai di questi semi ai tuoi pasti?

Contiene una grande quantità di minerali

I semi di sesamo contengono molti importanti minerali e oligoelementi.

Mandorla: una piccola noce con grandi benefici
Mandorla: una piccola noce con grandi benefici

In particolare contengono grandi quantità di ferro, magnesio, calcio e fosforo. La mancanza di queste sostanze nel corpo può portare a seri problemi di salute.

Il sesamo riempie anche il corpo con zinco, potassio, selenio e manganese essenziali. Tuttavia, è anche ricco di vitamine, in particolare di vitamine C ed E, oltre a diverse vitamine del gruppo B. Il sesamo contiene anche lecitina, fitosteroli o lignani con forti effetti antiossidanti.

Ricco di proteine ​​e grassi sani

I semi di sesamo sono anche una fonte di nutrienti essenziali e quindi proteine, carboidrati e grassi.

Sesame
Immagine: Natallia Khlapushyna | Dreamstime

Sono costituiti principalmente da grassi. I semi di sesamo contengono importanti acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi come l’acido oleico. Il sesamo contiene anche carboidrati, che sono la principale fonte di energia per l’organismo.

Circa un quinto di questi semi è costituito da proteine ​​importanti che sono coinvolte nella formazione di cellule e tessuti, fanno parte di ormoni o enzimi, svolgono una funzione protettiva e svolgono molti altri compiti.

Il sesamo aiuta il cuore e i vasi sanguigni

Mangiare deliziosi semi di sesamo può aiutare a mantenere una buona salute dei vasi sanguigni e del cuore.

Per la loro composizione, sono una parte gradita della dieta per i problemi di colesterolo alto. Aiutano anche in questa direzione a causa del contenuto dei citati grassi sani o lignani. I semi di sesamo aiutano a mantenere un’adeguata pressione sanguigna.

Il kiwi è un prezioso frutto verde succoso
Il kiwi è un prezioso frutto verde succoso

Supportando la normalizzazione del colesterolo e della pressione sanguigna, aiutano a prevenire e ridurre il rischio di gravi malattie cardiovascolari, tra cui l’aterosclerosi o l’infarto.

Mantengono una buona qualità dei capelli e della pelle

I semi di sesamo indiano sono infatti ricchi di diverse sostanze preziose che i nostri capelli, la nostra pelle o le nostre unghie apprezzeranno.

Grazie al contenuto di caroteni, magnesio, calcio, zinco, antiossidanti, proteine ​​e grassi sani, forniscono loro una corretta alimentazione. Nella medicina tradizionale sono utili aiutanti per problemi di pelle e capelli. Ad esempio, lo zinco supporta la salute della pelle e aiuta anche a ridurre al minimo la caduta dei capelli.

Gli antiossidanti proteggono la pelle dai danni dei radicali liberi e dall’invecchiamento precoce. Per capelli, unghie e pelle di buona qualità, devi anche consumare abbastanza grassi sani, che sono anche nascosti nel sesamo.

I semi migliorano la digestione

Se al mattino aggiungi semi di sesamo allo yogurt o ai cereali per la colazione, migliorerai efficacemente la digestione.

Sesame
Immagine: Baibaz | Dreamstime

Il sesamo è ricco di fibre, circa 12 g per porzione da 100 g. Nonostante non consumiamo questi semi in quantità così elevate, anche due cucchiai di semi di sesamo contengono comunque una notevole quantità di fibra, necessaria per il processo digestivo e soprattutto per l’attività intestinale.

La fibra favorisce lo svuotamento regolare e protegge adeguatamente dalla stitichezza. Di conseguenza, promuove la salute dell’intestino e previene il cancro del colon-retto.

Il sesamo fa bene alla salute delle ossa

I semi di sesamo possono fornire importanti nutrienti non solo alla nostra pelle o ai nostri capelli, ma anche alle nostre ossa.

Il sesamo è molto ricco di diversi minerali che aiutano a mantenere ossa e denti forti e sani. Ad esempio, i semi di sesamo sono tra le migliori fonti di calcio, necessario anche per mantenere ossa e denti sani.

Lo iodio è uno degli oligoelementi più importanti nel corpo umano
Lo iodio è uno degli oligoelementi più importanti nel corpo umano

Nel sesamo troviamo anche il necessario magnesio, fosforo e zinco. È opportuno includerlo nella dieta, ad esempio con l’osteoporosi, nonché per la prevenzione di questa malattia.

I semi supportano l’emopoiesi

I semi di sesamo dovrebbero essere consumati regolarmente per mantenere problemi ematopoietici e anemia.

Sono anche una fonte di ferro, la cui carenza è una causa molto comune di anemia. A causa del contenuto di magnesio o di alcune vitamine del gruppo B, il sesamo ha anche un effetto benefico sul sistema nervoso umano. Lenisce e ha un effetto antidepressivo.

In generale, il magnesio mantiene un buono stato mentale e protegge dagli effetti dello stress. I semi di sesamo vanno aggiunti alla dieta anche per problemi di crampi alle gambe e ai polpacci, che spesso derivano dalla mancanza di magnesio.

1
Contenuto Condividere