L’obesità è più che essere in sovrappeso

L’obesità è più che essere in sovrappeso
Immagine: motortion | Dreamstime
Victoria Mamaeva
Pharmaceutical Specialist

L’obesità è una malattia complessa che colpisce ogni giorno sempre più persone. Non è solo un problema di immagine corporea, è una condizione medica che può portare a gravi malattie se non trattata.

Il fatto è che alcune persone sono geneticamente predisposte a questa condizione, ma per altri anni di malnutrizione e uno stile di vita sedentario possono essere la causa di un eccessivo aumento di peso.

Cos’è l’obesità?

L’obesità non è la stessa cosa del sovrappeso. Coloro che sono considerati obesi devono avere un indice di massa corporea di 30 o più. Se qualcuno è obeso, significa anche che è più a rischio di contrarre malattie gravi come il diabete di tipo 2, malattie cardiache e cancro. L’obesità è difficile da trattare perché richiede cambiamenti nello stile di vita.

Spesso le persone obese perdono peso per poi purtroppo riacquistarlo dopo pochi anni. Tuttavia, con la giusta combinazione di trattamenti, la perdita di peso è possibile per le persone obese e alcune di loro sono riuscite a perdere peso e mantenerlo.

Cause e sintomi dell’obesità

L’obesità può essere vista come una malattia strettamente correlata all’assunzione di cibo e all’esercizio fisico, sebbene possa anche essere causata da determinate condizioni mediche. Ecco alcune delle principali cause dell’obesità:

Dieta

Mangiare cibi ad alta densità energetica, come pane, pasta, prodotti da forno e fast food, può portare all’obesità se consumato frequentemente e per un lungo periodo.

Obesity
Immagine: motortion | Dreamstime

Evitare cibi sani come frutta ricca di fibre, cereali integrali e verdure a foglia verde non solo può devastare il tuo sistema digestivo, ma può anche portare ad un aumento di peso.

Stato di salute

Alcune condizioni di salute possono portare ad un aumento di peso. Queste condizioni includono: sindrome dell’ovaio policistico, sindrome di Prader-Willi, sindrome di Cushing, ipotiroidismo e osteoartrite.

Mangiare Emotivo

Il mangiare emotivo è l’eccesso di cibo in risposta a emozioni negative come stress, noia, rabbia o frustrazione. Circa il 30% delle persone in sovrappeso riferisce di avere problemi con l’eccesso di cibo.

Genetica

Si pensa che circa 400 geni contribuiscano al sovrappeso o all’obesità.

Calorie: carburante per il corpo
Calorie: carburante per il corpo

Questi geni possono influenzare fattori come l’appetito, il metabolismo, il desiderio di cibo, la sazietà, l’alimentazione emotiva e la distribuzione del grasso corporeo. L’influenza genetica può variare da persona a persona e può variare dal 25% all’80%.

Frequenza dei pasti

In effetti, la frequenza con cui mangi influisce sull’aumento di peso. Le persone in sovrappeso tendono a mangiare meno frequentemente rispetto alle persone di peso normale. Gli studi dimostrano che coloro che mangiano piccoli pasti quattro o cinque volte al giorno hanno livelli di colesterolo più bassi e livelli di zucchero nel sangue più stabili rispetto alle persone che mangiano solo due o tre volte al giorno.

Abitudini del sonno

La mancanza di sonno può causare cambiamenti ormonali nel corpo e influenzare la fame e l’appetito. La mancanza di sonno per un periodo prolungato può compromettere seriamente il tuo metabolismo e prepararti ad aumentare di peso.

Come sapere se sei obeso? Ecco alcuni sintomi chiave a cui prestare attenzione:

  • Mancanza di respiro.
  • Russare o apnea notturna
  • Impossibile svolgere attività fisica.
  • Sudorazione eccessiva.
  • Fatica.
  • Dolore alla schiena e alle articolazioni.
  • Squilibrio ormonale (mestruazioni irregolari, sbalzi d’umore, ecc.).
  • Problemi di pelle e capelli.
  • Mancanza di fiducia e bassa autostima.
  • Sensazione di solitudine.

Come viene diagnosticata l’obesità?

Il medico può diagnosticare l’obesità in diversi modi. Ecco alcuni dei test diagnostici e degli esami più comuni che possono aiutare a identificare questa condizione in una persona:

Esame fisico

Attraverso un esame fisico (controllando la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e la temperatura, nonché controllando il cuore, i polmoni e l’addome), il medico può determinare se sei in sovrappeso o obeso.

Calcolo dell’IMC

Il più grande indicatore che può indicare l’obesità è l’indice di massa corporea. Se il tuo BMI è 30 o più, puoi essere sicuro di avere a che fare con l’obesità.

Obesity
Immagine: Phanuwatn | Dreamstime

Sebbene l’IMC sia uno dei modi più comuni per misurare l’obesità, non è sempre accurato. Il BMI non è in grado di distinguere tra massa ossea, massa muscolare e grasso corporeo, quindi è difficile dire esattamente se il grasso in eccesso sia un problema.

Misura della vita

Il grasso viscerale accumulato intorno alla vita può essere misurato per determinare alcuni rischi per la salute associati all’obesità e al sovrappeso.

Latte di cocco – superfood tropicale
Latte di cocco – superfood tropicale

Una circonferenza della vita di oltre 89 centimetri per una donna e 100 centimetri per un uomo è al di sopra della taglia normale e dovrebbe essere considerata un fattore di rischio.

Esami del sangue

Alcuni esami del sangue possono essere eseguiti per controllare i livelli di colesterolo, funzionalità epatica, glicemia a digiuno e livelli della tiroide. I risultati di questi test possono essere utili per determinare l’obesità.

Rischi associati all’obesità

Sfortunatamente, l’obesità può comportare molti rischi per la salute di una persona. Alcuni di questi rischi includono:

Diabete di tipo 2

L’insulina è necessaria per abbassare i livelli di zucchero nel sangue. Il diabete di tipo 2 si verifica quando le cellule non possono rispondere all’insulina. Nelle persone con diabete di tipo 2, troppo glucosio e zucchero si accumulano nel flusso sanguigno. Ciò può causare complicazioni per la salute e persino ridurre la capacità del corpo di produrre insulina.

Malattie cardiache

Malattie cardiache è un termine generico che si riferisce a molti diversi tipi di malattie cardiache. Alcune delle altre condizioni includono aritmia (battito cardiaco irregolare), aterosclerosi (indurimento delle arterie), cardiomiopatia (i muscoli del cuore si induriscono o si indeboliscono), malattie cardiache congenite (disturbi del cuore dalla nascita), malattia coronarica (causata dall’accumulo di placca sulle arterie del cuore), infezione cardiaca (infezione causata da batteri o parassiti).

Pressione alta

Conosciuto anche come ipertensione. L’ipertensione si verifica quando la pressione sanguigna è troppo alta.

Obesity
Immagine: Everett Collection Inc. | Dreamstime

Essere in sovrappeso può aumentare la frequenza cardiaca e ridurre la capacità del corpo di trasportare il sangue attraverso i vasi, mentre una maggiore pressione sulle pareti delle arterie aumenta la pressione sanguigna. Questo può essere un precursore di un infarto o ictus.

Alcuni tipi di cancro

L’obesità può mettere una persona a rischio di alcuni tipi di cancro. Questi tipi includono meningiomi (cancro nel tessuto che copre il cervello e il midollo spinale), tiroide, fegato, cistifellea, stomaco superiore, pancreas, ovaio e reni. Il cancro al seno, il cancro del colon e il cancro dell’endometrio sono particolarmente associati all’obesità e dovrebbero essere monitorati se una persona è considerata obesa.

Malattia del fegato grasso

Conosciuto anche come steatosi epatica. La malattia del fegato grasso si verifica quando il grasso si accumula nel fegato nel tempo.

Il Ginkgo Biloba è un’erba umile con una ricca potenza
Il Ginkgo Biloba è un’erba umile con una ricca potenza

Troppo grasso nel fegato può causare infiammazione, che può portare a cicatrici (fibrosi epatica), che possono portare a insufficienza epatica.

Apnea notturna

L’apnea notturna è una condizione in cui la respirazione si interrompe più volte durante la notte durante il sonno. Le persone con apnea notturna possono sentirsi stanche durante il giorno e chiedersi perché. Se non trattata, l’apnea notturna può causare complicazioni come diabete, malattie cardiache e altre gravi condizioni.

Come trattare l’obesità?

L’obesità è una condizione complessa e anche il suo trattamento può essere difficile. Sebbene il trattamento non sia impossibile, spesso è necessario applicare più trattamenti contemporaneamente per ottenere il massimo successo. Ci sono diversi modi per trattare l’obesità. Ecco i modi migliori, secondo i medici:

Modifica della dieta

Uno dei primi trattamenti prevede il mangiare. Mangiare meno calorie (500-1000 al giorno) può aiutare a perdere peso.

Obesity
Immagine: Martin Šandera | Dreamstime

Mangiare cibi a basso contenuto di grassi e calorie e ricchi di nutrienti può potenzialmente ripristinare un sano equilibrio nel tuo corpo. Tuttavia, è raro che una persona obesa riesca a far fronte con successo a questo trattamento da sola. Spesso c’è la tendenza che dopo il passaggio a una dieta ipocalorica, il peso viene ripristinato dopo circa 2 anni.

Esercizio

Incorpora l’esercizio nella tua routine quotidiana per perdere peso. L’attività fisica quotidiana insieme ai giusti cambiamenti nella dieta può persino migliorare il tuo metabolismo e aiutare il tuo corpo a gestire il peso più facilmente. Cose semplici come salire le scale al lavoro, camminare mentre si parla al telefono possono fare una grande differenza.

Come prevenire l’obesità?

Alla fine, mangiare bene e fare abbastanza esercizio è il modo migliore per prevenire l’obesità. Ecco alcuni modi per prevenire questa condizione:

Mangia più grassi “buoni”

Evitare l’aumento di peso non significa evitare completamente il grasso. Al contrario, i grassi polinsaturi, come gli acidi grassi omega-3 presenti nel salmone e nelle noci, possono effettivamente abbassare i livelli di colesterolo e il rischio di obesità.

Mangia cibi a basso indice glicemico

Mangiare cibi a basso indice glicemico che non causano picchi di zucchero nel sangue, come frutta, verdura, cereali integrali e proteine ​​magre, può aiutare a regolare i livelli di zucchero nel sangue e mantenere un peso corporeo sano.

Esercitati regolarmente

150 minuti di esercizio aerobico moderato o 75 minuti di esercizio fisico intenso ogni settimana sono importanti per mantenere un peso corporeo sano. Oltre all’esercizio aerobico, un regime di allenamento di resistenza lavora i muscoli e stimola il metabolismo per una sana perdita di peso.

Riduci lo stress

Lo stress può portare allo sviluppo di schemi alimentari malsani, come l’eccesso di cibo emotivo e l’eccesso di cibo in orari irregolari. Quando ti senti stressato, invece di cercare un hamburger, prova tecniche di riduzione dello stress come la respirazione profonda, lo yoga o la socializzazione.

L’agopuntura è una componente fondamentale della Medicina Tradizionale Cinese
L’agopuntura è una componente fondamentale della Medicina Tradizionale Cinese

L’obesità differisce dall’essere semplicemente sovrappeso in quanto ha un fattore di rischio più elevato per alcune malattie, come il diabete, le malattie cardiache e la steatosi epatica. L’obesità può essere causata da una varietà di fattori, tra cui genetica, dieta, attività fisica, farmaci e condizioni mediche preesistenti. I sintomi dell’obesità possono includere mancanza di respiro, sudorazione eccessiva e insicurezza.

L’obesità può essere combattuta migliorando lo stile di vita, seguendo una dieta sana, esercizio fisico regolare, bevendo molta acqua e dormendo a sufficienza per aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo. L’obesità può essere prevenuta con una dieta adeguata ed esercizio fisico. Evitare cibi ricchi di zuccheri, grassi e calorie extra e mangiare cibi ricchi di grassi “buoni”, fibre e sostanze nutritive può abbassare il colesterolo e ridurre il rischio di obesità.

1
Contenuto Condividere