La melatonina è un ormone del sonno che regola i ritmi circadiani

La melatonina è un ormone del sonno che regola i ritmi circadiani
Immagine: Radius06 | Dreamstime
Victoria Mamaeva
Pharmaceutical Specialist

Il sonno è uno stato molto specifico del corpo in cui la biochimica cambia in modo significativo rispetto alla parte soleggiata e attiva della giornata. Il più caratteristico di questi cambiamenti è un aumento del livello di melatonina, comunemente noto come l’ormone del sonno.

Quando viene prodotta la melatonina

L’avventura della melatonina nel corpo inizia ogni giorno dopo il tramonto quando lascia la ghiandola pineale ed entra nella circolazione.

La sua produzione dipende dal livello di illuminazione ricevuto dalla retina. Pertanto, se ti siedi in piena luce o guardi lo schermo di un computer o di un telefono fino all’ultimo minuto prima di andare a letto, questo ne riduce la produzione.

La melatonina è un ormone peptidico che funge da neurotrasmettitore. La ghiandola pineale è costituita da serotonina e la ghiandola basilare è costituita da 5-HTP, che è un derivato del triptofano. La ghiandola pineale è il sito principale e più noto per la produzione di melatonina.
Melatonin
Immagine: Vetre Antanaviciute-meskauskiene | Dreamstime

Gli effetti biologici della melatonina sono causati dall’attivazione di specifici recettori della melatonina, designati come MT1 e MT2. C’era anche un terzo “recettore” MT3, ma nel suo caso in seguito si scoprì che era solo l’enzima chinone reduttasi II, quindi il titolo del recettore non era più attivo. I recettori MT1 e MT2 sono molto diversi tra loro in termini di effetti indotti.

MT1:

  • sopprime l’attività dei neuroni dei nuclei soprachiasmatici
  • sopprime il rilascio di GHRH nell’ipotalamo
  • sopprime la secrezione di cortisolo nelle ghiandole surrenali
  • sopprimere il testosterone nei testicoli
  • sopprime LH, FSH e prolattina nell’ipofisi
  • sopprime la crescita delle cellule adipose
  • provoca vasocostrizione

MT2:

  • sopprime il rilascio di GHRH nell’ipotalamo
  • sopprime il rilascio di dopamina retinica
  • provoca vasodilatazione

Gli effetti di cui sopra si riferiscono in particolare all’attivazione da parte della melatonina endogena a concentrazioni fisiologiche. Tuttavia, questo può cambiare leggermente quando viene somministrata più melatonina esternamente e anche a seconda di fattori concomitanti come il sesso e l’età dell’individuo o l’ora del giorno.

Effetto della melatonina sul corpo umano

Il sonno è uno dei fondamenti della salute. La melatonina, come il sonno in generale, influisce positivamente direttamente e indirettamente su molti aspetti della salute.

Regolazione dello stress ossidativo

Questo ormone è anche un antiossidante abbastanza potente.

Endorfine – ormoni della soddisfazione e del benessere
Endorfine – ormoni della soddisfazione e del benessere

Il controllo dello stress ossidativo è uno degli aspetti principali della salute di cui bisogna prendersi cura per vivere una vita lunga e felice. Riducendo i radicali liberi, la melatonina ha un effetto neuroprotettivo e può ridurre il rischio di cancro.

Influenza sugli ormoni sessuali

La melatonina inibisce l’attivazione dell’aromatasi (un enzima che converte gli androgeni in estrogeni) causata dal cortisolo. Ciò si verifica a concentrazioni di melatonina corrispondenti a quelle fisiologiche.

Melatonin
Immagine: Victor Koldunov | Dreamstime

D’altra parte, nelle donne in postmenopausa che hanno precedentemente vinto la lotta contro il cancro al seno, l’assunzione di 3 mg di melatonina per 4 mesi non influisce sul livello di estradiolo. In quest’area, l’azione della melatonina è piuttosto sottile e può essere utilizzata come integratore, ma non come principale agente terapeutico in caso di un disturbo del rapporto estradiolo/testosterone.

Stimolazione dell’ormone della crescita

La melatonina può influenzare la regolazione dell’ormone della crescita (GH) e di altri ormoni con i quali ha varie relazioni: GHRH, prolattina, somatostatina.

Le opinioni variano ampiamente: alcuni sono convinti sostenitori della melatonina, ritenendo che aumenti notevolmente il GH e tutti i benefici che ne derivano, mentre altri sono freddamente scettici sulla consapevolezza che l’aumento della prolattina è inaccettabile.

Miglioramento del corpo

Quindi, in che modo la melatonina influisce sulla forma del tuo corpo? Ad esempio, converte il grasso corporeo bianco in marrone (il cosiddetto grasso scuro) e migliora la sensibilità all’insulina. Gli studi hanno dimostrato che l’integrazione di melatonina può aiutare a ridurre il grasso viscerale (addominale) e anche a rimodellare leggermente la tua figura.

Il sistema immunitario è un meccanismo unico che consente a una persona di sopravvivere
Il sistema immunitario è un meccanismo unico che consente a una persona di sopravvivere

Quest’ultimo è stato notato con l’uso a lungo termine, ma non dipendeva dalla dieta e dall’attività fisica. Il lungo termine in questo caso si riferisce a un anno di assunzione di 1-3 mg di melatonina prima di coricarsi. Lo studio ha coinvolto donne in postmenopausa e i risultati hanno mostrato una maggiore riduzione della massa grassa e un aumento della massa muscolare rispetto al gruppo placebo.

Influenza sul sistema digestivo

Ci sono buone notizie per le persone che soffrono di reflusso acido. L’assunzione di melatonina per diverse settimane riduce i sintomi del reflusso acido. Sebbene la combinazione non sia efficace quanto l’omeprazolo, dà risultati migliori rispetto all’omeprazolo da solo.

1
Contenuto Condividere