I fichi sono una delle piante coltivate più antiche

I fichi sono una delle piante coltivate più antiche
Immagine: Emil Zhelyazkov | Dreamstime
Victoria Mamaeva
Pharmaceutical Specialist

Settembre è considerato l’alta stagione per la raccolta di fichi. Si tratta di piantagioni da frutto di normali fichi – alberi che crescono nel bacino del Mediterraneo.

All’inizio il colore va dal verde chiaro al porpora-marrone, poi man mano che il frutto matura, diventa dorato o rosso. Il sapore è dapprima morbido, poi dolce e succoso. Esistono molte varietà di fichi verdi, marroni, viola e persino neri. Oltre al gusto, hanno molti valori nutrizionali e hanno un effetto positivo sulla nostra salute.

Composizione

I fichi freschi contengono circa l’80% di acqua, dal 12 al 25% di zuccheri (glucosio e fruttosio), l’1,3% di proteine, pectina, vitamine: gruppi C, PP e B e carotene. Inoltre sono molto ricchi di sali minerali, contengono: potassio (in media 1100 mg%), calcio (230 mg%), magnesio (120 mg%), fosforo (260 mg%).

figs
Immagine: Chernetskaya | Dreamstime

Contengono inoltre acidi organici: citrico, ossalico e malico. I fichi secchi contengono il 30% di acqua, ma la percentuale di zucchero aumenta fino al 50-75%.

È interessante notare che l’essiccazione non porta alla perdita di sostanze attive, ma al contrario il contenuto di nutrienti è aumentato di 3-4 volte rispetto alle teste di semi fresche.

Vale la pena sapere che i fichi freschi contengono 61 kcal / 100 g, dopo l’essiccazione – 250 kcal / 100 g.

I benefici dei fichi

Fichi secchi per ossa e denti forti

I fichi secchi hanno il più alto contenuto di calcio di qualsiasi altro frutto. 100 g di frutta secca contengono 162 mg di questo elemento, che è quasi lo stesso di un bicchiere di latte.

L’asparago è la regina della cucina
L’asparago è la regina della cucina

Pertanto, i fichi secchi possono prevenire l’osteoporosi. Il loro uso frequente è consigliato agli anziani, alle donne in menopausa, ai bambini piccoli, alle persone con carenza di vitamina D ea coloro che conducono uno stile di vita sedentario.

Fichi per malattie intestinali e renali

Vale la pena sapere che i fichi secchi sono la migliore fonte di fibre e contengono la maggior parte di fibre di tutta la frutta secca – fino a 10 g per 100 g.

La fibra sostiene l’intestino e aiuta a regolare il sistema digestivo. Inoltre, previene la stitichezza e il cancro del colon. I fichi hanno un effetto lassativo. Aiutano anche con dolori addominali e crampi mestruali. Sono consigliati per le persone che stanno lottando con cistite e malattie renali.

I fichi abbassano la pressione sanguigna e hanno un effetto benefico sul sistema circolatorio

I fichi secchi contengono molto potassio (680 mg / 100 g), che riduce la pressione sanguigna. Aiuta ad aprire i vasi sanguigni e ad abbassare la pressione sanguigna. Inoltre, il potassio accelera l’escrezione del sodio in eccesso dal corpo, accelerando la caduta della pressione. Pertanto, i fichi dovrebbero essere mangiati da persone che soffrono di ipertensione.

figs
Immagine: Nevinates | Dreamstime

Inoltre, i fichi secchi sono ricchi di fibre, che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. Questo protegge dall’aterosclerosi e dalle malattie cardiache come ictus e infarto. Si consiglia di bere il succo di fico per rafforzare il cuore e i vasi coronarici. È anche usato per curare l’anemia.

Fichi secchi per alleviare lo stress e migliorare la memoria

I fichi secchi contengono molto magnesio (68 mg / 100 g), grazie al quale ha un effetto positivo sul funzionamento del sistema nervoso e sull’attività cerebrale.

Feijoa: i benefici di una bacca subtropicale
Feijoa: i benefici di una bacca subtropicale

Aiutano a ridurre irritabilità, nervosismo, affaticamento, oltre a migliorare il sonno, la memoria e il pensiero. Pertanto, sono consigliati a persone che vivono in uno stato di stress, hanno problemi di sonno, lavorano sodo fisicamente e mentalmente.

Frutti per il desiderio sessuale

I fichi sono considerati afrodisiaci. Sono consigliati per gli uomini che hanno problemi di erezione. Contengono aminoacidi che aumentano il desiderio sessuale. Migliorano anche la resistenza durante il rapporto.

Quale frutta comprare?

Quando scegli i frutti, dovresti prestare attenzione al fatto che sono teneri e morbidi al tatto. Il più delizioso – ricoperto da un rivestimento bianco uniforme. È uno zucchero precipitato che indica che sono abbastanza maturi e succosi. Conservali in frigorifero dopo l’acquisto.

figs
Immagine: Liv Friis Larsen | Dreamstime

Dai fichi freschi possiamo fare marmellate, conserve e aggiungere a insalate e fritti, preparare la composta. La frutta secca e tostata produce una bevanda simile al caffè con un leggero sapore di nocciola. Nell’Europa meridionale si fa vino di fichi. Inoltre, la statuina è una bevanda tradizionale a base di fichi secchi (i fichi vengono messi a bagno in acqua con l’aggiunta di bacche di ginepro).

Controindicazioni all’uso

Fichi, datteri e uvetta possono scatenare emicranie e aggravare i sintomi a causa del loro contenuto di tiramina. Anche le persone con diabete non dovrebbero raggiungerli.

La frutta secca ha un indice glicemico medio (IG = 40), mentre la frutta fresca ha un GI leggermente inferiore a 35. Sono costituiti da zuccheri semplici che aumentano rapidamente i livelli di glucosio nel sangue. A causa del contenuto calorico, le persone a dieta dovrebbero escludere i fichi secchi dal menu e i fichi freschi dovrebbero essere mangiati prima di pranzo.

3
Contenuto Condividere