Forfora: come eliminarla e perché si manifesta

Forfora: come eliminarla e perché si manifesta
Immagine: Photosvit | Dreamstime
Victoria Mamaeva
Pharmaceutical Specialist

Ogni persona affronta il problema della forfora. Questa è una malattia del cuoio capelluto, caratterizzata da un alto tasso di esfoliazione squamosa delle particelle di pelle per un tempo relativamente lungo. La malattia è una forma clinica lieve di dermatite seborroica.

Perché compare la forfora

La forfora si verifica a causa della riproduzione eccessiva e troppo rapida delle cellule epidermiche. Spesso la causa della malattia è il fungo Pityrosporum ovale: questi microrganismi vivono sulla pelle di ogni persona, ma normalmente si sviluppano più lentamente.

Lo sviluppo della forfora è influenzato dall’aumento dell’attività delle ghiandole sebacee, che porta allo sviluppo della seborrea. Un certo numero di tali fattori esterni contribuiscono all’esacerbazione dei sintomi della malattia: debolezza generale del corpo, disturbi ormonali, cure improprie (eccesso di prodotti per lo styling), nonché lavaggi rari dei capelli e shampoo incompleti.

La forfora colpisce persone stanche, stressate e malnutrite: mangiare elevate quantità di grassi saturi e zuccheri è la cosa più dannosa.

Quali tipi di forfora esistono

La malattia ha diverse varietà, il cui tipo può essere facilmente determinato da segni esterni:

  • forfora secca – scaglie bianche e secche cadono dalla testa, che si notano sui vestiti scuri. A volte la malattia è accompagnata da prurito del cuoio capelluto e aumento della caduta dei capelli. Questo può portare allo sviluppo di forfora grassa
  • forfora grassa è caratterizzata da macchie gialle più grandi e oleose. Senza trattamento, provoca la caduta permanente dei capelli. La forfora e la seborrea diminuiscono con il progredire della calvizie. Per il trattamento della forfora grassa è necessaria una consulenza specialistica, che prescrive un unguento contenente principi attivi che hanno un effetto antiseborroico. È necessario l’uso di speciali shampoo antiforfora, sia quando appare, sia periodicamente a scopo preventivo, dopo la scomparsa dei sintomi. Inoltre, le vitamine B, E e A dovrebbero essere aggiunte alla dieta
  • Pityriasis versicolor si verifica prevalentemente sul petto, sul collo e sulla schiena ed è definita da macchie marroni o rosa sulla pelle. Le macchie assumono una forma irregolare con un’area di circa 3–4 mm e alla fine si fondono. Il trattamento è con un agente antimicotico con imidazolo
  • eritema – la malattia colpisce principalmente gli uomini. Questa è una forma lieve della malattia, che può essere identificata da macchie rosso scuro o marroni sulle cosce e intorno allo scroto
  • forfora bianca – questa varietà si trova principalmente nei bambini e negli adolescenti. La specie è determinata da macchie bianche pruriginose intorno al viso e agli arti.

È possibile ottenere la forfora attraverso il contatto con una persona malata?

Le infezioni fungine sono malattie infettive e il fungo simile al lievito svolge un ruolo importante nella formazione della forfora, può causare ed esacerbare i sintomi della dermatite seborroica e atopica. Puoi contrarre il fungo indirettamente condividendo pettini, pettini, cappelli o dormendo sullo stesso cuscino.

dandruff
Immagine: Andrey Popov | Dreamstime

La forfora è difficile da affrontare e la condizione tende a ripresentarsi, soprattutto nei pazienti che trattano la malattia solo fino alla scomparsa dei sintomi. È importante eseguire il trattamento rigorosamente secondo le raccomandazioni di uno specialista. La diagnosi inizia con una consultazione e un esame dettagliato, seguiti dalla selezione delle procedure necessarie.

Per il trattamento delle forme lievi di forfora vengono utilizzati shampoo, lozioni ed emulsioni antiforfora, contenenti i seguenti principi attivi: piritonato di magnesio, acido salicilico, solfuro di selenio, climbazolo o zinco.

Come sbarazzarsi della cellulite in 4 passaggi
Come sbarazzarsi della cellulite in 4 passaggi

Il peeling dell’epidermide è comune per molte persone e la comparsa di scaglie di pelle bianca e secca su vestiti scuri dovrebbe essere allarmante. Per tutta la vita, tutti possono sperimentare una malattia che porta alla comparsa di lesioni cutanee bianche, grasse o rosa (eruzione cutanea di Gilbert). Un’altra malattia comune è il versicolor versicolor che richiede un trattamento.

Quali sono i sintomi della forfora

Con una forma secca della malattia, le placche secche della pelle si staccano e lasciano fiocchi bianchi, che vengono rimossi con shampoo o usando olio di ricino. Con un tipo di malattia grassa, possono comparire delle macchie sulla testa, che portano alla calvizie. Nella varietà rosa di Gilbert, le infiorescenze compaiono sulle gambe. Inoltre, il lichene multicolore è una malattia che si sviluppa sul petto.

Se la condizione della pelle secca persiste a lungo, è necessario iniziare il trattamento e acquistare uno shampoo antiforfora per eliminare le macchie bianche o grasse. Anche i rimedi casalinghi per asciugare l’epidermide saranno utili.

Come liberarsi dell’acne? – non è così difficile come sembra
Come liberarsi dell’acne? – non è così difficile come sembra

Un’altra forma della malattia è la forfora rosa di Gilbert. L’esfoliazione dell’epidermide porta alla formazione di macchie. Di norma, è necessario applicare pomate speciali nei luoghi in cui si verificano lesioni. Puoi sbarazzarti del prurito e della secchezza con rimedi casalinghi (ad esempio, pulire la pelle con il latte), oltre a usare shampoo medicati.

Quanto è pericolosa questa malattia della pelle

Ci sono momenti in cui i rimedi casalinghi e lo shampoo non sono sufficienti e le macchie secche o grasse iniziano a interessare altre parti del corpo, si sviluppa il versicolor. Le macchie rosse sono visibili intorno al torace e alla schiena, questo caso richiede un trattamento speciale.

Lo shampoo per la pitiriasi versicolor potrebbe non essere sufficiente, è comunque necessario iniziare il trattamento e utilizzare farmaci volti ad alleviare i sintomi di questo tipo di malattia.

Come trattare la forfora

Il cuoio capelluto è una zona particolarmente sensibile, esposta a numerose sostanze irritanti e fattori esterni che influiscono direttamente sulla condizione dei capelli e della pelle. Lo squilibrio nel lavoro dei suoi meccanismi è visibile ad occhio nudo e indica lo sviluppo della patologia. Ogni sintomo che si verifica richiede un esame completo e approfondito.

dandruff
Immagine: Prostockstudio | Dreamstime

La forfora è una delle malattie più comuni nel reparto di tricologia. Si tratta di un fenomeno indolore, non contagioso con decorso cronico e stagionale.

Un intervento tempestivo in caso di accertamento o diagnosi di una malattia è necessario non solo per motivi estetici, ma anche per prevenire la calvizie. I metodi di trattamento della forfora si basano sul trattamento locale, sull’uso di preparati specializzati: lozioni, shampoo, emulsioni, estratti.

Questi farmaci hanno il seguente effetto:

  • cheratolitico
  • citostatico
  • antimicotico
  • ripristinare la naturale barriera protettiva
Rughe: perché compaiono e come affrontarle?
Rughe: perché compaiono e come affrontarle?

Il trattamento della forfora secca si basa sull’uso di preparati delicati necessari per ripristinare la barriera protettiva danneggiata dell’epidermide. È necessario eliminare le violazioni della sua permeabilità, aumentare la quantità di lipidi, mantenendo la loro composizione unica e naturale.

I principi attivi contenuti nei medicinali non devono causare irritazioni cutanee. I detersivi aggressivi sono vietati, non fanno che aggravare il problema esistente. L’aspetto nutrizionale è molto importante, è necessario analizzare attentamente la dieta e includere gli ingredienti mancanti in essa. La giusta dieta dovrebbe concentrarsi su:

  • limitare il consumo di alimenti trasformati di basso valore
  • alimenti ricchi di vitamina F, B6, A (fegato, germe di grano, uova di gallina, cavolo cappuccio)
  • micronutrienti – calcio, magnesio, fosforo e potassio
  • alimenti ricchi di omega-3 come avocado, pesce, oli, semi di girasole, semi di lino
  • bere molta acqua.

Anche aspetti importanti del trattamento della forfora includono:

  • evitare lo stress, stimolanti
  • attività fisica.

Come trattare la forfora a casa

Senza la giusta scelta di farmaci per uso domestico, le possibilità di risolvere il problema sono prossime allo zero. È necessario osservare il seguente schema: pulizia – la rimozione iniziale delle squame, il lavaggio del cuoio capelluto con lo shampoo, l’attivazione – un’azione che previene le ricadute.

dandruff
Immagine: Mykola Kravchenko | Dreamstime

Prima del processo di lavaggio, si consiglia di utilizzare una lozione (a base di acido salicilico, lattico e azelaico con formula liquida), siero o emulsione (contenente oli ed estratti essenziali), che hanno funzioni protettive e idratanti, preparano il cuoio capelluto alla processo di lavaggio e ammorbidire le squame.

Assicurati di lavare i capelli solo quando necessario, non troppo spesso e non troppo di rado. Se ne hai bisogno ogni giorno, usa lo shampoo destinato a questo con una grande quantità di oli ed estratti vegetali. Il cuoio capelluto va lavato due volte, durante il secondo lavaggio lasciare il preparato per 2-3 minuti, quindi risciacquare abbondantemente con acqua.

L’obesità è più che essere in sovrappeso
L’obesità è più che essere in sovrappeso

Dopo l’asciugatura del cuoio capelluto e dei capelli, viene applicata una lozione compatibile con i prodotti precedentemente utilizzati, che ripristina il corretto strato idrolipidico della pelle, il pH e previene il ripetersi della forfora. Tali farmaci non hanno bisogno di essere lavati via e l’effetto del trattamento è visibile anche dopo una singola applicazione.

Il corso del trattamento dovrebbe durare circa 3 mesi, con l’abolizione di tutti gli altri cosmetici che venivano utilizzati prima dell’insorgenza della malattia, per non interferire con il processo di rigenerazione cutanea.

Procedure tricologiche professionali

Per rimuovere rapidamente la forfora secca e ripristinare la barriera protettiva della pelle, nella sala tricologica vengono eseguite numerose procedure. Differiscono nei farmaci utilizzati, perché hanno principi attivi completamente diversi.

L’agopuntura è una componente fondamentale della Medicina Tradizionale Cinese
L’agopuntura è una componente fondamentale della Medicina Tradizionale Cinese

Oltre alla loro natura medicinale, sono una forma di aromaterapia grazie al contenuto di oli essenziali di alta qualità e si combinano con un massaggio rilassante che lenisce le terminazioni nervose. Le procedure durano 30-60 minuti. Possono essere eseguiti una volta alla settimana o ogni due settimane, di solito sono necessarie 6-10 sessioni.

Le procedure eseguite in stanze speciali variano a seconda della gravità del problema e delle aspettative del paziente. Il processo può includere il lavaggio del cuoio capelluto utilizzando apparecchiature come la tecnologia di infusione di ossigeno. Tutte le forme di tale trattamento sono efficaci. Durante un esame visivo del cuoio capelluto e osservandolo sotto il tricoscopio, lo specialista sceglie il metodo appropriato.

dandruff
Immagine: Andrey Popov | Dreamstime

L’effetto è evidente dopo la prima procedura, ma il processo di recupero richiede più tempo, quindi il risultato finale può essere visto dopo 1-3 mesi di trattamento. Si consiglia di ripetere una serie di procedure ogni 2-3 mesi. Affinché gli effetti del trattamento della forfora secca siano massimi (il cuoio capelluto è adeguatamente idratato, privo di squame, ha un adeguato strato idrolipidico e una barriera protettiva, non prude, le ghiandole sebacee funzionano correttamente, non è irritato) , tali procedure devono essere combinate con l’uso di preparati professionali a casa.

Come curare la forfora grassa

Il trattamento della forfora grassa si basa sull’uso di agenti cheratolitici, citostatici e antimicotici. Gli ingredienti con effetto cheratolitico dovrebbero eliminare i resti dell’epidermide (acido salicilico, zolfo, urea) e le sostanze citostatiche e antiproliferative regolano il processo di rigenerazione della pelle, gli agenti antimicotici (solfuro di selenio, piritione di zinco) inibiscono la crescita di batteri e funghi.

Aminoacidi: ruolo nel corpo umano
Aminoacidi: ruolo nel corpo umano

Il trattamento generale è solo per forme gravi di forfora grassa. Un intervento tempestivo è fondamentale perché la forfora grassa è il primo passo verso la dermatite seborroica e la calvizie.

Un aspetto importante nel trattamento è una dieta che includa alimenti ricchi di vitamina F, B6, A (fegato, germe di grano, uova di gallina, cavolo), oligoelementi (calcio, magnesio, fosforo e potassio , così come lo zinco). Anche lo stress e gli stimolanti dovrebbero essere evitati.

Sia la forfora comune che quella grassa possono ripresentarsi quando il paziente ritorna alle vecchie abitudini o quando sono presenti altri irritanti. Pertanto, vale la pena introdurre un’adeguata cura del cuoio capelluto nella vita ordinaria, grazie alla quale la probabilità di ricaduta sarà minima.

Conseguenze dell’ignorare il problema

Se trascuri il problema della rimozione della forfora, può evolvere in malattie più gravi.

Meditazione: trova l’armonia con te stesso
Meditazione: trova l’armonia con te stesso

Nel caso della forfora grassa, si tratta di dermatite seborroica. Questo porta alla caduta irreversibile dei capelli. Se l’azione aggressiva non viene interrotta in caso di forfora ordinaria, questo aggraverà il danno alla barriera protettiva fino a rimuoverla quasi completamente.

Liberarsene consentirà a tutte le impurità e ai microrganismi di penetrare facilmente nella struttura dei follicoli piliferi, causando irritazioni, eczemi e allergie. I capelli diventano secchi, fragili e cadono.

1
Contenuto Condividere